Lo scopo di questo articolo è esplorare le determinanti che stimolano processi di co- creazione e le politiche dei prezzi nel settore turistico. Nel paper si approfondisce il modo in cui i turisti partecipano, attraverso le Online Travel Agency (OTA), alla progettazione del loro viaggio. Attraverso un disegno di ricerca qualitativo, basato sull’analisi di un exploratory embadded single-case study è stato analizzato il processo decisionale e la politica di pricing inverso generato da “My Take In”, una piattaforma web per prenotazioni in strutture ricettive. L’innovazione di tale piattaforma è rappresentata dalla modalità di prenotazione: è il viaggiatore a proporre il prezzo finito per il soggiorno sulla base delle proprie possibilità economiche e non è più la struttura ricettiva o l’host, i quali saranno tenuti ad accettare nell’immediato l’offerta del turista/cliente potenziale. L’obiettivo alla base di questa scelta è analizzare il modo in cui stanno evolvendo le dinamiche nel settore turistico, indagando a fondo il ruolo dei principali attori e le relazioni reciproche come presupposto per vivere diversamente l’esperienza turistica. I risultati dell’analisi qualitativa hanno mostrato che i molteplici attori interessati dalla piattaforma “My Take It” sono sicuri di una diversa e stimolante relazione tra turista, OTA e strutture ricettive. “My Take It” sta riorganizzando l’architettura e il flusso turistico, riconsiderando logiche adattive e di value-oriented nel settore turistico. Filoni di ricerca futura potrebbero testare la soddisfazione dei turisti dopo aver vissuto un’esperienza co-creata.

Magni, D., Pezzi, A. (2019). Co-creating Pricing policies in Hospitality Sector: Insights from the case study “My Take It". In Marketing 4.0: le sfide della multicanalità. XVI SIM Conference- The Italian Marketing Society.

Co-creating Pricing policies in Hospitality Sector: Insights from the case study “My Take It"

Magni, D.
;
Pezzi, A.
2019-01-01

Abstract

Lo scopo di questo articolo è esplorare le determinanti che stimolano processi di co- creazione e le politiche dei prezzi nel settore turistico. Nel paper si approfondisce il modo in cui i turisti partecipano, attraverso le Online Travel Agency (OTA), alla progettazione del loro viaggio. Attraverso un disegno di ricerca qualitativo, basato sull’analisi di un exploratory embadded single-case study è stato analizzato il processo decisionale e la politica di pricing inverso generato da “My Take In”, una piattaforma web per prenotazioni in strutture ricettive. L’innovazione di tale piattaforma è rappresentata dalla modalità di prenotazione: è il viaggiatore a proporre il prezzo finito per il soggiorno sulla base delle proprie possibilità economiche e non è più la struttura ricettiva o l’host, i quali saranno tenuti ad accettare nell’immediato l’offerta del turista/cliente potenziale. L’obiettivo alla base di questa scelta è analizzare il modo in cui stanno evolvendo le dinamiche nel settore turistico, indagando a fondo il ruolo dei principali attori e le relazioni reciproche come presupposto per vivere diversamente l’esperienza turistica. I risultati dell’analisi qualitativa hanno mostrato che i molteplici attori interessati dalla piattaforma “My Take It” sono sicuri di una diversa e stimolante relazione tra turista, OTA e strutture ricettive. “My Take It” sta riorganizzando l’architettura e il flusso turistico, riconsiderando logiche adattive e di value-oriented nel settore turistico. Filoni di ricerca futura potrebbero testare la soddisfazione dei turisti dopo aver vissuto un’esperienza co-creata.
978-88-943918-3-1
Magni, D., Pezzi, A. (2019). Co-creating Pricing policies in Hospitality Sector: Insights from the case study “My Take It". In Marketing 4.0: le sfide della multicanalità. XVI SIM Conference- The Italian Marketing Society.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11590/362384
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact