"Il Giornale dei Genitori" e il Sessantotto