A differenza dei trend veri e propri (più facili da osservare e quasi sempre di dominio pubblico), i segnali deboli sono molto più difficili da intercettare ma garantiscono, a chi riesce ad individuarli e a metterli in relazione, un vantaggio competitivo importante.

Pratesi, C.A., Geremicca, A. (2020). Segnali di futuro. HARVARD BUSINESS REVIEW ITALIA, novembre 2020(Allegato "Dopo la crisi, disegnare il nuovo mondo"), 98-101.

Segnali di futuro

carlo alberto pratesi
;
2020-01-01

Abstract

A differenza dei trend veri e propri (più facili da osservare e quasi sempre di dominio pubblico), i segnali deboli sono molto più difficili da intercettare ma garantiscono, a chi riesce ad individuarli e a metterli in relazione, un vantaggio competitivo importante.
Pratesi, C.A., Geremicca, A. (2020). Segnali di futuro. HARVARD BUSINESS REVIEW ITALIA, novembre 2020(Allegato "Dopo la crisi, disegnare il nuovo mondo"), 98-101.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11590/387951
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact