Un esempio di strategia editoriale: i marginalia di Niccolò Zoppino