La ricerca di seguito descritta è stata condotta in seno al progetto INTERACT (Percorsi INTERattivi per l’Accessibilità museale e la fruizione del patrimonio culTurale), realizzato nell’ambito del Dipartimento di Scienze della Formazione dell’Università degli Studi Roma Tre e mirato a promuovere la creazione di nuovi sistemi d’inclusione sociale e di sviluppo della cittadinanza attiva all’interno dei musei, attraverso il coinvolgimento di diverse categorie di visitatori, in particolare studenti della scuola primaria e secondaria di secondo grado. Nelle varie fasi delle attività sono stati coinvolti, con ruoli diversi, tutti gli attori e i destinatari principali del progetto: ricercatori, studenti universitari dei Master “Didattica museale generale” e “Studi avanzati di educazione museale”, docenti di scuola primaria e secondaria di secondo grado, e, ovviamente, bambini e ragazzi delle scuole aderenti. In particolare, nel presente contributo vengono illustrate le attività svoltesi presso il Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia di Roma, con gli alunni dell’I.C. Mario Lodi, e presso il Museo Diocesano di Genova e in classe, con gli alunni dell’IC Santa Marta, volte alla creazione di infografiche in un contesto museale.

Poce, A., Valente, M., Re, M.R., Caccamo, A. (2022). Sollecitare il Pensiero critico al museo attraverso la realizzazione di infografiche. L’esperienza del progetto INTERACT. In M.R.R. Antonella Poce (a cura di), Pensiero critico tra scuola, università e mondo del lavoro. Esperienze innovative di formazione / Critical thinking between schools, universities and the workplace. Innovative learning experiences (pp. 11-42). Napoli : Edizioni Scientifiche Italiane.

Sollecitare il Pensiero critico al museo attraverso la realizzazione di infografiche. L’esperienza del progetto INTERACT

Antonella Poce
;
Mara Valente;Maria Rosaria Re;Alessio Caccamo
2022

Abstract

La ricerca di seguito descritta è stata condotta in seno al progetto INTERACT (Percorsi INTERattivi per l’Accessibilità museale e la fruizione del patrimonio culTurale), realizzato nell’ambito del Dipartimento di Scienze della Formazione dell’Università degli Studi Roma Tre e mirato a promuovere la creazione di nuovi sistemi d’inclusione sociale e di sviluppo della cittadinanza attiva all’interno dei musei, attraverso il coinvolgimento di diverse categorie di visitatori, in particolare studenti della scuola primaria e secondaria di secondo grado. Nelle varie fasi delle attività sono stati coinvolti, con ruoli diversi, tutti gli attori e i destinatari principali del progetto: ricercatori, studenti universitari dei Master “Didattica museale generale” e “Studi avanzati di educazione museale”, docenti di scuola primaria e secondaria di secondo grado, e, ovviamente, bambini e ragazzi delle scuole aderenti. In particolare, nel presente contributo vengono illustrate le attività svoltesi presso il Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia di Roma, con gli alunni dell’I.C. Mario Lodi, e presso il Museo Diocesano di Genova e in classe, con gli alunni dell’IC Santa Marta, volte alla creazione di infografiche in un contesto museale.
978-88-495-4829-7
Poce, A., Valente, M., Re, M.R., Caccamo, A. (2022). Sollecitare il Pensiero critico al museo attraverso la realizzazione di infografiche. L’esperienza del progetto INTERACT. In M.R.R. Antonella Poce (a cura di), Pensiero critico tra scuola, università e mondo del lavoro. Esperienze innovative di formazione / Critical thinking between schools, universities and the workplace. Innovative learning experiences (pp. 11-42). Napoli : Edizioni Scientifiche Italiane.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11590/419517
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact