Lasciando da parte le iperboli assertive di moda, nella realtà non esiste un materiale pienamente ecocompatibile, né un un prodotto non nocivo al 100%. E il riciclo è “buona pratica” se si parte da materie prime a basso impatto. A condizione che conducibilità, capacità e diffusività termica siano eccellenti

Calcagnini, L., Magaro', A., Minella, O. (2016). Una "calda" qualità ambientale. MODULO, 401, 86-89.

Una "calda" qualità ambientale

Laura Calcagnini
Membro del Collaboration Group
;
Antonio Magaro'
Membro del Collaboration Group
;
Ottavio Minella
Membro del Collaboration Group
2016

Abstract

Lasciando da parte le iperboli assertive di moda, nella realtà non esiste un materiale pienamente ecocompatibile, né un un prodotto non nocivo al 100%. E il riciclo è “buona pratica” se si parte da materie prime a basso impatto. A condizione che conducibilità, capacità e diffusività termica siano eccellenti
Calcagnini, L., Magaro', A., Minella, O. (2016). Una "calda" qualità ambientale. MODULO, 401, 86-89.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11590/422190
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact