The study aims at describing the training pathway undertaken with a group of 114 teachers, following a SEN (Special Education Needs) course for lower secondary school, focused on the assessment of some contextual and individual variables (class climate and resilience) in order to promote learners’ socio-emotional and learning skills. The course participants were involved in the Italian validation project of the Comprehensive School Climate Inventory and the Resilient Attitude Assessment Questionnaire (QVAR) (Biasi, Castellana, De Vincenzo 2022) which involved 1403 students. After a specific training pathway on the theoretical reference framework, the purposes of the research and the administration protocol, the teachers proceeded with the collection of data in their respective internship classes. After administering the questionnaires and verifying their reliability, the teachers were provided with the results of their classes. Teachers were requested to write an analytical report on the school climate and the dynamics of the class context in order to detect any critical areas and to plan activities or intervention hypotheses. From the feedback provided by the participating teachers through the compilation of a questionnaire, a high appreciation of the training experience and the relevance of the evaluation of contextual variable for an ICF-based design emerged as well.

Il contributo si propone di descrivere il percorso di formazione svolto con 114 insegnanti di un corso di specializzazione per le attività di sostegno (secondaria di primo grado) sulla valutazione delle variabili contestuali e individuali (clima di classe e resilienza) finalizzate allo sviluppo delle competenze socio-emotive e di apprendimento dei discenti. I docenti del corso sono stati coinvolti nella validazione italiana del Comprehensive School Climate Inventory e del Questionario per la Valutazione dell’Atteggiamento Resiliente (QVAR) (Biasi, Castellana, De Vincenzo 2022) che ha interessato 1401 studenti. Dopo il percorso di formazione sul quadro di riferimento teorico, sulle finalità della ricerca e sul protocollo di somministrazione, gli insegnanti hanno proceduto con la raccolta dei dati nelle rispettive classi di tirocinio. Somministrati i questionari e verificatane l’affidabilità, è stata effettuata la restituzione dei risultati delle singole classi. È stata richiesta ai docenti la stesura di un report sul clima scolastico e sulle dinamiche indagate allo scopo di rilevare eventuali aree di criticità per la progettazione di ipotesi di intervento. Dal feedback restituito dai partecipanti attraverso la compilazione di un apposito questionario emerge un alto apprezzamento dell’esperienza formativa svolta e il riconoscimento dell’importanza della valutazione delle variabili contestuali per la progettazione su base ICF.

Biasi, V., Castellana, G., De Vincenzo, C. (2022). La formazione dei docenti alla valutazione di variabili contestuali (clima di classe) e individuali (livelli di resilienza) per lo sviluppo delle competenze socio-emotive e di apprendimento dei discenti. In In A. La Marca. e A. Marzano (a cura di) (a cura di), Ricerca didattica e formazione insegnanti per lo sviluppo delle soft skills (pp. 803-814). Lecce : Pensa Multimedia.

La formazione dei docenti alla valutazione di variabili contestuali (clima di classe) e individuali (livelli di resilienza) per lo sviluppo delle competenze socio-emotive e di apprendimento dei discenti

Biasi V.;Castellana G.;De Vincenzo C.
2022-01-01

Abstract

Il contributo si propone di descrivere il percorso di formazione svolto con 114 insegnanti di un corso di specializzazione per le attività di sostegno (secondaria di primo grado) sulla valutazione delle variabili contestuali e individuali (clima di classe e resilienza) finalizzate allo sviluppo delle competenze socio-emotive e di apprendimento dei discenti. I docenti del corso sono stati coinvolti nella validazione italiana del Comprehensive School Climate Inventory e del Questionario per la Valutazione dell’Atteggiamento Resiliente (QVAR) (Biasi, Castellana, De Vincenzo 2022) che ha interessato 1401 studenti. Dopo il percorso di formazione sul quadro di riferimento teorico, sulle finalità della ricerca e sul protocollo di somministrazione, gli insegnanti hanno proceduto con la raccolta dei dati nelle rispettive classi di tirocinio. Somministrati i questionari e verificatane l’affidabilità, è stata effettuata la restituzione dei risultati delle singole classi. È stata richiesta ai docenti la stesura di un report sul clima scolastico e sulle dinamiche indagate allo scopo di rilevare eventuali aree di criticità per la progettazione di ipotesi di intervento. Dal feedback restituito dai partecipanti attraverso la compilazione di un apposito questionario emerge un alto apprezzamento dell’esperienza formativa svolta e il riconoscimento dell’importanza della valutazione delle variabili contestuali per la progettazione su base ICF.
The study aims at describing the training pathway undertaken with a group of 114 teachers, following a SEN (Special Education Needs) course for lower secondary school, focused on the assessment of some contextual and individual variables (class climate and resilience) in order to promote learners’ socio-emotional and learning skills. The course participants were involved in the Italian validation project of the Comprehensive School Climate Inventory and the Resilient Attitude Assessment Questionnaire (QVAR) (Biasi, Castellana, De Vincenzo 2022) which involved 1403 students. After a specific training pathway on the theoretical reference framework, the purposes of the research and the administration protocol, the teachers proceeded with the collection of data in their respective internship classes. After administering the questionnaires and verifying their reliability, the teachers were provided with the results of their classes. Teachers were requested to write an analytical report on the school climate and the dynamics of the class context in order to detect any critical areas and to plan activities or intervention hypotheses. From the feedback provided by the participating teachers through the compilation of a questionnaire, a high appreciation of the training experience and the relevance of the evaluation of contextual variable for an ICF-based design emerged as well.
Biasi, V., Castellana, G., De Vincenzo, C. (2022). La formazione dei docenti alla valutazione di variabili contestuali (clima di classe) e individuali (livelli di resilienza) per lo sviluppo delle competenze socio-emotive e di apprendimento dei discenti. In In A. La Marca. e A. Marzano (a cura di) (a cura di), Ricerca didattica e formazione insegnanti per lo sviluppo delle soft skills (pp. 803-814). Lecce : Pensa Multimedia.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11590/427487
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact