Le indagini sulle preferenze estetiche di soggetti adulti, condotte con misurazioni esplicite, hanno evidenziato una preferenza generale per le immagini figurative rispetto a quelle astratte. E’ stata testata l’ipotesi che la valutazione estetica di immagini d’arte, differenziate per genere, si attivi anche in modalità automatica (secondo il paradigma "Implicit Association Test" di Greenwald, McGhee & Schwartz, 1998) e, più in particolare, che una preferenza dominante per l’arte figurativa rispetto a quella astratta si riscontri anche adottando misurazioni implicite. I risultati ottenuti a un compito di categorizzazione di stimoli tra loro variamente associati (10 immagini figurative e 10 astratte; 10 parole a valenza positiva e 10 a valenza negativa) sono in linea con l’ipotesi che valutazioni di tipo estetico possano attivarsi fin dalla fase di categorizzazione automatica delle immagini.

MASTANDREA STEFANO, CANNOVO RAFFAELE, & BARTOLI GABRIELLA (2007). Valutazione estetica automatica di generi artistici differenti. In Congresso Annuale Associazione Italiana di Psicologia, Sezione di Psicologia sperimentale, Como 17-19 settembre 2007, Abstracts (pp.25).

Valutazione estetica automatica di generi artistici differenti

MASTANDREA, STEFANO;BARTOLI, Gabriella
2007

Abstract

Le indagini sulle preferenze estetiche di soggetti adulti, condotte con misurazioni esplicite, hanno evidenziato una preferenza generale per le immagini figurative rispetto a quelle astratte. E’ stata testata l’ipotesi che la valutazione estetica di immagini d’arte, differenziate per genere, si attivi anche in modalità automatica (secondo il paradigma "Implicit Association Test" di Greenwald, McGhee & Schwartz, 1998) e, più in particolare, che una preferenza dominante per l’arte figurativa rispetto a quella astratta si riscontri anche adottando misurazioni implicite. I risultati ottenuti a un compito di categorizzazione di stimoli tra loro variamente associati (10 immagini figurative e 10 astratte; 10 parole a valenza positiva e 10 a valenza negativa) sono in linea con l’ipotesi che valutazioni di tipo estetico possano attivarsi fin dalla fase di categorizzazione automatica delle immagini.
MASTANDREA STEFANO, CANNOVO RAFFAELE, & BARTOLI GABRIELLA (2007). Valutazione estetica automatica di generi artistici differenti. In Congresso Annuale Associazione Italiana di Psicologia, Sezione di Psicologia sperimentale, Como 17-19 settembre 2007, Abstracts (pp.25).
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11590/271045
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact