Il presente studio ha come oggetto un percorso di formazione dei docenti finalizzato al miglioramento dell’abilità di lettura nel triennio della scuola secondaria di primo grado. La ricerca, condotta con metodologia mista secondo una prospettiva longitudinale, si propone: la rilevazione dei bisogni formativi e delle criticità nella comprensione del testo e nelle strategie di lettura; l’identificazione di un piano di miglioramento finalizzato ad intervenire sul processo della comprensione; la sperimentazione di un percorso di didattica della comprensione basato sull’insegnamento di strategie di lettura; il monitoraggio dello sviluppo e del mantenimento delle abilità acquisite. Il campione dell’indagine è costituito da 18 classi prime, appartenenti a tre istituti secondari di primo grado, per un totale di 359 studenti. L’analisi dei livelli di partenza ha previsto la somministrazione di prove oggettive di lettura e la costruzione di una scala Likert (tarata su un campione di 666 soggetti) le cui dimensioni hanno costituito il nucleo dei moduli didattici del trattamento. I moduli (20 h) e il lavoro di ricerca-formazione ha coinvolto sei docenti di lettere e sei classi sperimentali (130 studenti).

Castellana, G., Benvenuto, G. (2017). Insegnare ad apprendere a leggere. Un modello di ricerca-formazione per promuovere la qualità dell’insegnamento e il miglioramento dell’efficacia scolastica. In Teorie e Metodi della Ricerca in Educazione (pp.126-139). Bologna : Alma Mater Studiorum [10.6092/unibo/amsacta/5640].

Insegnare ad apprendere a leggere. Un modello di ricerca-formazione per promuovere la qualità dell’insegnamento e il miglioramento dell’efficacia scolastica

Giuseppina Castellana;
2017-01-01

Abstract

Il presente studio ha come oggetto un percorso di formazione dei docenti finalizzato al miglioramento dell’abilità di lettura nel triennio della scuola secondaria di primo grado. La ricerca, condotta con metodologia mista secondo una prospettiva longitudinale, si propone: la rilevazione dei bisogni formativi e delle criticità nella comprensione del testo e nelle strategie di lettura; l’identificazione di un piano di miglioramento finalizzato ad intervenire sul processo della comprensione; la sperimentazione di un percorso di didattica della comprensione basato sull’insegnamento di strategie di lettura; il monitoraggio dello sviluppo e del mantenimento delle abilità acquisite. Il campione dell’indagine è costituito da 18 classi prime, appartenenti a tre istituti secondari di primo grado, per un totale di 359 studenti. L’analisi dei livelli di partenza ha previsto la somministrazione di prove oggettive di lettura e la costruzione di una scala Likert (tarata su un campione di 666 soggetti) le cui dimensioni hanno costituito il nucleo dei moduli didattici del trattamento. I moduli (20 h) e il lavoro di ricerca-formazione ha coinvolto sei docenti di lettere e sei classi sperimentali (130 studenti).
9788898010691
Castellana, G., Benvenuto, G. (2017). Insegnare ad apprendere a leggere. Un modello di ricerca-formazione per promuovere la qualità dell’insegnamento e il miglioramento dell’efficacia scolastica. In Teorie e Metodi della Ricerca in Educazione (pp.126-139). Bologna : Alma Mater Studiorum [10.6092/unibo/amsacta/5640].
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11590/395079
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact