Le applicazioni per la personalizzazione dell’esperienza all’interno dei musei diventano sempre più diffuse. Fornire ai visitatori strumenti per accedere a percorsi educativi personalizzati potrebbe rappresentare una delle strategie chiave al fine di rendere i musei dei luoghi accessibili e inclusivi. Per tali ragioni, all’interno del progetto Inclusive Memory si è realizzato un questionario per la profilazione degli utenti da erogare attraverso l’utilizzo di una Web App multifunzionale. Prima di adottare la metodologia sviluppata con soggetti a rischio di emarginazione sociale, si è deciso di svolgere una validazione preliminare coinvolgendo 15 educatori museali in formazione con la duplice finalità di verificare l’ipotesi secondo cui esistono delle associazioni tra preferenze artistiche e caratteristiche personali dei visitatori dei musei e di raccogliere feedback di specialisti dell’educazione museale in merito all’utilizzo della Web App a scopi di inclusione sociale. I dati sono stati raccolti attraverso l’uso integrato del questionario e Focus Group Discussion. Dai preliminari risultati è emersa un’associazione tra livelli di estroversione, preferenze artistiche e modalità di fruizione del museo. I partecipanti hanno valutato in maniera contrastante l’esperienza di visita e i supporti multimediali forniti della Web App. Si discutono di seguito le ragioni di tale discordanza e l’importanza di raccogliere dati sugli utenti ai fini di fornire la migliore esperienza all’interno del museo.

Poce, A., Amenduni, F., Re Maria, R., De Medio, C., Valente, M. (2020). Raccogliere informazioni sui visitatori per fornire percorsi personalizzati e inclusivi all’interno dei musei: il questionario e la web app Inclusive Memory. In A. Poce (a cura di), Memoria, inclusione e fruizione del patrimonio culturale. Primi risultati del progetto Inclusive Memory dell’Università Roma Tre Memory, Inclusion and Cultural Heritage. First results from the Roma Tre Inclusive Memory Project (pp. 25-42). Napoli : Edizioni Scientifiche Italiane.

Raccogliere informazioni sui visitatori per fornire percorsi personalizzati e inclusivi all’interno dei musei: il questionario e la web app Inclusive Memory

Poce, Antonella;Amenduni, Francesca;Re Maria, Rosaria;De Medio, Carlo;Valente, Mara.
2020

Abstract

Le applicazioni per la personalizzazione dell’esperienza all’interno dei musei diventano sempre più diffuse. Fornire ai visitatori strumenti per accedere a percorsi educativi personalizzati potrebbe rappresentare una delle strategie chiave al fine di rendere i musei dei luoghi accessibili e inclusivi. Per tali ragioni, all’interno del progetto Inclusive Memory si è realizzato un questionario per la profilazione degli utenti da erogare attraverso l’utilizzo di una Web App multifunzionale. Prima di adottare la metodologia sviluppata con soggetti a rischio di emarginazione sociale, si è deciso di svolgere una validazione preliminare coinvolgendo 15 educatori museali in formazione con la duplice finalità di verificare l’ipotesi secondo cui esistono delle associazioni tra preferenze artistiche e caratteristiche personali dei visitatori dei musei e di raccogliere feedback di specialisti dell’educazione museale in merito all’utilizzo della Web App a scopi di inclusione sociale. I dati sono stati raccolti attraverso l’uso integrato del questionario e Focus Group Discussion. Dai preliminari risultati è emersa un’associazione tra livelli di estroversione, preferenze artistiche e modalità di fruizione del museo. I partecipanti hanno valutato in maniera contrastante l’esperienza di visita e i supporti multimediali forniti della Web App. Si discutono di seguito le ragioni di tale discordanza e l’importanza di raccogliere dati sugli utenti ai fini di fornire la migliore esperienza all’interno del museo.
978-88-495-4255-4
Poce, A., Amenduni, F., Re Maria, R., De Medio, C., Valente, M. (2020). Raccogliere informazioni sui visitatori per fornire percorsi personalizzati e inclusivi all’interno dei musei: il questionario e la web app Inclusive Memory. In A. Poce (a cura di), Memoria, inclusione e fruizione del patrimonio culturale. Primi risultati del progetto Inclusive Memory dell’Università Roma Tre Memory, Inclusion and Cultural Heritage. First results from the Roma Tre Inclusive Memory Project (pp. 25-42). Napoli : Edizioni Scientifiche Italiane.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11590/378490
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact