Promoting fair, inclusive and quality education in lower secondary schools currently engages research as this school grade is the weakest link within the entire educational process. This research involves all Italian secondary schools with a musical course (SMIM). In this schools, the limited number of students that can attend the instrumental teaching appears to limit the access and attendance of students with disabilities and SLD. Looking forward a ever greater diffusion of an evaluative culture capable of acting as a real factor of inclusion, the research aims to analyze both the practices of organizing the orientation-aptitude test and the teaching procedures activated in SMIMs. The spin-off of the research will consist in guidelines useful to orient the governance of SMIMs both about the access of students with disabilities and SLDs to instrument courses and about the use of an more inclusive education.

Promuovere nelle scuole secondarie di I grado un’azione didattica equa, inclusiva e di qualità, impegna attualmente la ricerca educativa poichè questo grado scolastico risulta l’anello più debole di tutto il processo di istruzione. La presente ricerca coinvolge tutte le scuole secondarie di I grado italiane a indirizzo musicale (SMIM) in cui il numero chiuso dei corsi di strumento musicale appare limitare l’accesso e la frequenza degli allievi con disabilità e con DSA. Anche in vista di una sempre maggiore diffusione di una cultura valutativa in grado di agire come vero e proprio fattore di inclusione, la ricerca intende analizzare le prassi di organizzazione della prova orientativoattitudinale e le procedure didattico-valutative attivate nelle SMIM. Lo spin off della ricerca consisterà nell’elaborazione di linee guida utili a orientare la governance delle SMIM in riferimento alle modalità di regolazione dell’accesso degli allievi con disabilità e con DSA ai corsi di strumento e all’impiego di pratiche didattico-valutative altamente inclusive.

Rizzo, A., Chiaro, M., Corsini, C., De Angelis, B., Sapuppo, F., Spadolini, A., et al. (2021). Garantire l’accesso all’insegnamento dello strumento musicale agli allievi con disabilità e con DSA nelle SMIM. Una ricerca nazionale. In RICERCA e DIDATTICA per promuovere intelligenza comprensione e partecipazione Atti del X Convegno della SIRD 9‐10 aprile 2021 (pp.450-464). Bari : Pensa Multimedia.

Garantire l’accesso all’insegnamento dello strumento musicale agli allievi con disabilità e con DSA nelle SMIM. Una ricerca nazionale

Rizzo, A.
;
Corsini, C.;De Angelis, B.;Sapuppo, F.;Traversetti, M.
2021-01-01

Abstract

Promuovere nelle scuole secondarie di I grado un’azione didattica equa, inclusiva e di qualità, impegna attualmente la ricerca educativa poichè questo grado scolastico risulta l’anello più debole di tutto il processo di istruzione. La presente ricerca coinvolge tutte le scuole secondarie di I grado italiane a indirizzo musicale (SMIM) in cui il numero chiuso dei corsi di strumento musicale appare limitare l’accesso e la frequenza degli allievi con disabilità e con DSA. Anche in vista di una sempre maggiore diffusione di una cultura valutativa in grado di agire come vero e proprio fattore di inclusione, la ricerca intende analizzare le prassi di organizzazione della prova orientativoattitudinale e le procedure didattico-valutative attivate nelle SMIM. Lo spin off della ricerca consisterà nell’elaborazione di linee guida utili a orientare la governance delle SMIM in riferimento alle modalità di regolazione dell’accesso degli allievi con disabilità e con DSA ai corsi di strumento e all’impiego di pratiche didattico-valutative altamente inclusive.
9788867608324
Promoting fair, inclusive and quality education in lower secondary schools currently engages research as this school grade is the weakest link within the entire educational process. This research involves all Italian secondary schools with a musical course (SMIM). In this schools, the limited number of students that can attend the instrumental teaching appears to limit the access and attendance of students with disabilities and SLD. Looking forward a ever greater diffusion of an evaluative culture capable of acting as a real factor of inclusion, the research aims to analyze both the practices of organizing the orientation-aptitude test and the teaching procedures activated in SMIMs. The spin-off of the research will consist in guidelines useful to orient the governance of SMIMs both about the access of students with disabilities and SLDs to instrument courses and about the use of an more inclusive education.
Rizzo, A., Chiaro, M., Corsini, C., De Angelis, B., Sapuppo, F., Spadolini, A., et al. (2021). Garantire l’accesso all’insegnamento dello strumento musicale agli allievi con disabilità e con DSA nelle SMIM. Una ricerca nazionale. In RICERCA e DIDATTICA per promuovere intelligenza comprensione e partecipazione Atti del X Convegno della SIRD 9‐10 aprile 2021 (pp.450-464). Bari : Pensa Multimedia.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
RIZZO_strumento musicale_Ricerca-e-didattica-SIRD-1-TOMO-pdf.pdf

accesso aperto

Tipologia: Documento in Post-print
Licenza: DRM non definito
Dimensione 338.08 kB
Formato Adobe PDF
338.08 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11590/391796
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact